Forum TM per utilizzare IOTA Tangle per raccogliere dati affidabili

Forum TM per utilizzare IOTA Tangle per raccogliere dati affidabili

La seconda fase della Crisalide procede bene, secondo l’ultimo aggiornamento della Fondazione IOTA dell’11 dicembre.
Qui, lo IOTA eliminerà il coordinatore centrale per una rete di contabilità distribuita completamente decentralizzata, infinitamente Bitcoin Billionaire scalabile e sicura che alimenta l’internet delle cose e la prossima economia macchina a macchina.

Secondo la Fondazione IOTA, i primi componenti di Chrysalis sono stati dispiegati sulla rete principale in agosto. In questa fase, il team di ingegneri sta ora testando le funzionalità dello IOTA 1.5 su un testnet privato.

Tuttavia, stanno lavorando attivamente per rendere pubblici i bit di queste funzionalità e stanno anche canalizzando i loro sforzi per un audit esterno delle nuove funzionalità.

Progressi compiuti dal Bee Team

Alcuni dei loro risultati, a partire dall’11 dicembre, sono stati il completamento del portafoglio CLI e dell’infrastruttura su cui avevano lavorato con la squadra della Hornet.

Inoltre, gli ingegneri hanno completato la stabilizzazione del software del nodo. Ora stanno riparando i bug e implementando la Proof-of-Work locale (PoW) per gli iota.rs con attacchi JS.

Ci sono anche sviluppi positivi in Bee. La Fondazione IOTA ha rivelato che il team ha effettuato una sessione live in cui ha integrato l’archiviazione dei dati nel nodo e un cruscotto del nodo oltre a risolvere i bug che si verificano durante lo spegnimento del nodo. Inoltre, il team ha implementato, nel nodo, la funzionalità di invio messaggi della nuova API per Chrysalis.

Bee è l’implementazione minima del software del nodo Rust che permette agli operatori del nodo di connettersi nella rete principale. Oltre a tutto il resto, è orientato al decentramento. Significa quindi che anche gli utenti con risorse limitate possono partecipare alla mainnet.

A partire dall’11 dicembre, il team Bee ha completato alcuni degli obiettivi prefissati, tra cui la conclusione del protocollo Gossip, lo srotolamento dei primitivi crittografici e altri. Tra le cose in sospeso ci sono Proof-of-Work, Auto-peering, il Tangle e lo Storage Layer.

Stronghold, Crypto.rs, Firefly e Hornet

Il lavoro in Hornet (software completo del nodo IOTA) include l’integrazione di un nuovo cruscotto del nodo, la fusione della nuova implementazione del curl e l’avanzamento della rete di test Chrysalis.

In particolare, il lavoro sull’aspetto della sicurezza di Chrysalis include il lavoro su Crypto.rs e Stronghold. Crypto.rs è un insieme di algoritmi crittografici utili al lavoro della fondazione. D’altra parte, Stronghold è un’implementazione software sicura che costituisce anche un nucleo di Firefly. Stronghold proviene ora interamente da Crypto.rs.